Legge piccoli comuni. Filippin (Pd): «Ecco il nuovo fondo»

Da Il Giornale di Vicenza del 29/09/2017

«Una votazione che rappresenta un’ulteriore dimostrazione dell’attenzione di questo Parlamento nei confronti dei Comuni». Così la senatrice Rosanna Filippin, del Pd, interviene a seguito dell’approvazione, ieri in Senato, della legge sul sostegno ai piccoli Comuni con meno di 5 mila abitanti, un provvedimento che interessa nel vicentino 68 comuni su 121 per un bacino territoriale di oltre 150 mila abitanti.

«Dopo aver votato in questa legislatura il sostegno per la fusione e l’unione degli enti comunali, con incentivi ad unirsi, ora si fa un ulteriore passo in avanti, dando sostegno ai quei piccoli Comuni che rappresentato la green economy e il made in Italy e che devono essere tutelati», afferma Filippin.

Nello specifico, con l’approvazione di questa legge, verrà istituito un Fondo per lo sviluppo strutturale con una quota pari a 100 milioni, verranno individuate all’interno dei centri storici zone in cui intervenire con la collaborazione tra pubblico e privato, le amministrazioni potranno accedere alla banda ultra larga nelle aree “a fallimento di mercato” ed è infine previsto un piano per l’istruzione. «Questa legge – conclude Filippin – prosegue l’idea di uno Stato che incentiva le risorse, le eccellenze e la qualità del nostro territorio».