Giustizia e BpVi – Filippin e Ginato: “Bene la nuova sezione. Ora spingiamo per arrivo nuovi magistrati”

Una sala del Tribunale di Vicenza

Una sala del Tribunale di Vicenza

“La nascita di una sezione specializzata per i contenziosi bancari è una risposta diretta e concreta a una richiesta che il territorio aveva avanzato con decisione. Ora l’auspicio – con il quale rinnoviamo anche il nostro impegno per quanto di competenza – è che possano presto arrivare quelle risorse di personale in più che avevamo espressamente chiesto anche con un’interrogazione parlamentare e che il ministro Orlando ha promesso alla città”. Così la senatrice Rosanna Filippin e il deputato Federico Ginato commentano l’annuncio del presidente Rizzo della creazione di una sezione specializzata in contenziosi bancari presso il Tribunale di Vicenza. I due parlamentari del Pd si erano fatti promotori di diverse azioni – le ultime con due interrogazioni a Camera e Senato – per chiedere un potenziamento del tribunale cittadino, a seguito delle numerose cause presentate dai soci della BpVi.

“Rinforzare la dotazione di personale del tribunale di Vicenza rappresentava da tempo una necessità. Dopo l’esplosione del caso BpVi è diventato un’urgenza alla quale il Ministero si è dimostrato attento grazie anche alle sollecitazioni che abbiamo portato a Roma – sottolineano Filippin e Ginato -. In attesa che i tempi tecnici permettano l’arrivo dei nuovi magistrati, questa nuova sezione permetterà comunque di dare sin d’ora una migliore risposta ai tanti risparmiatori che chiedono giustizia. In questo senso, nel ribadire il nostro sostegno all’operato del presidente Rizzo, rinnoviamo la richiesta che vengano adottate con urgenza forme di risarcimento per i vecchi soci”.

Tribunale – Filippin e Ginato: “Bene gli impegni di Orlando. Servono azioni concrete per dare velocità ed efficienza”

I deputati del Pd Rosanna Filippin e Federico Ginato commentano con soddisfazione quanto emerso dalla visita di oggi a Vicenza del Ministro alla Giustizia Andrea Orlando: “La conferma di quanto il Ministro aveva già anticipato nei giorni scorsi, anche in risposta alle interrogazioni che abbiamo presentato, è un segnale importante per il sistema della giustizia nella nostra regione e per Vicenza, in particolare – spiegano i due parlamentari -. Ora auspichiamo che il Csm dia davvero presto il via libera all’arrivo dei nuovi magistrati perché una giustizia rapida ed efficiente serve subito alle nostre imprese e ai cittadini. Questa è la priorità e in questo senso è positivo anche l’impegno dichiarato da Orlando di aprire uno sportello di prossimità a Bassano. Soluzioni che non ci distolgono dalla battaglia per il Tribunale delle Pedemontana ma possono rappresentare strumenti in grado di garantire efficacia e velocità già nel breve periodo”.

Tribunale – Filippin e Ginato: “Bene l’azione di Orlando. Ora massima attenzione anche per cause BpVi”

«Un intervento che tanto abbiamo chiesto, l’ultima volta nelle scorse settimane con un’interrogazione alla Camera e al Senato, e che, ora che è stato annunciato, aspettiamo solo diventi operativo il prima possibile». Così la senatrice Rosanna Filippin e il deputato Federico Ginato commentano l’annuncio dell’assegnazione di 6 nuovi magistrati al Tribunale di Vicenza nell’ambito del “Progetto di rideterminazione delle piante organiche del personale di magistratura negli uffici giudiziari di primo grado”. I due parlamentari del Pd avevano depositato un’interrogazione segnalando le carenze di organico e chiedendo un intervento del Governo.
«È un risposta concreta e una vittoria del territorio che per il tribunale si è sempre speso in maniera unitaria e compatta. Questo intervento del Governo tiene conto non solo della grave carenza di personale che affligge da tempo la struttura vicentina, ma anche delle peculiarità della nostra terra – sottolineano -. Le interrogazioni e le pressioni fatte trasversalmente anche a livello politico stanno così dando frutti: c’erano già stati interventi di miglioramento, ma ora finalmente si compie un vero balzo in avanti che avrà benefici diretti sull’efficienza del sistema». «Ora ci auspichiamo che le nuove risorse possano arrivare il prima possibile e terremo per questo alta l’attenzione – concludono Rosanna Filippin e Federico Ginato -. Il tutto anche in vista dei problemi che potranno esserci con la mole di cause relative alla BpVi: difficoltà rispetto alle quali abbiamo chiesto e ottenuto dal ministro Orlando garanzie di misure straordinarie».

Tribunale di Vicenza. Ginato (PD): “Da Zaia solito lamento. Tifa contro il Veneto”

“Dice: prima il Veneto, ma poi nei fatti tifa contro il Veneto. Se la campagna elettorale di Zaia sarà tutta così allora sarà un lamento costante. In questi cinque anni Zaia non ha capito che chi amministra deve saper dialogare e proporre. Non basta solo criticare e dire di no. Così il Veneto ha perso tante opportunità”. Il deputato del Partito Democratico Federico Ginato commenta le dichiarazioni del governatore Zaia che lamenta l’insufficienza dei nuovi magistrati al Tribunale di Vicenza. Continua

Chiusura Ordine Avvocati – Filippin: “Continueremo a chiedere al Governo di tornare indietro”

La senatrice del Partito Democratico Rosanna Filippin – impossibilitata a presenziare all’assemblea odierna degli Avvocati bassanesi per impegni a Roma precedentemente assunti – rilancia il suo impegno contro la chiusura del Tribunale di Bassano: “Non ho potuto essere a Bassano questa mattina, ma come ho fatto in tutti questi mesi continuerò a portare al Governo la voce unitaria degli avvocati, degli enti locali, dei cittadini e delle associazioni di categoria che chiedono di ripensare una scelta che, lo abbiamo detto sin dall’inizio, è sbagliata e ingiusta per il nostro territorio Continua

«Il personale della Provincia può potenziare il tribunale»

Una sala del Tribunale di Vicenza

Una sala del Tribunale di Vicenza

Da Il Giornale di Vicenza del 28/11/2014

Dieci anni per una causa civile e un carico di 1300 fascicoli per ogni magistrato. Fino a 40 giorni per l´iscrizione di un decreto ingiuntivo quando basterebbero pochi minuti su un pc. E quanto a produttività in materia di giustizia civile secondo i dati messi in rete dal ministero della Giustizia sui 139 tribunali italiani, il tribunale di Vicenza ha anche il record di lentezza nel Veneto. Con 6531 procedimenti che si trascinano da più di tre anni.
Il più lento sarebbe il tribunale di Belluno. Ma in realtà a soffrire di più è quello di Vicenza a causa del rapporto magistrati-cittadini e del relativo numero di cause. Per il ministero dei sette tribunali veneti (distinti in piccolo, medio, grande) quello che ha il carico di procedimenti pendenti ultra triennali più alto è quello di Belluno (medio-piccolo) con il 35,2% dei procedimenti pendenti pari a 1.128 a fronte della presenza di 11 magistrati togati con un carico per ciascuno di 19.126 cittadini. Continua

Governo non interviene pro Tribunale di Bassano. Filippin (PD): «Si apre una fase nuova»

Bassano-640x380È ormai scaduto il tempo per il Governo di intervenire sulla legge delega in materia di geografia giudiziaria e se ne vanno così tutte le speranze di rivedere il Tribunale di Bassano aperto e funzionante. Molta la delusione da parte dei rappresentanti del Partito Democratico della zona, che si sono spesi molto per la causa e che non vogliono darsi per vinti. «Non ho paura di dirlo – afferma la Senatrice bassanese Rosanna Filippin – anche perché l’ho sempre affermato in maniera chiara: il Ministro Orlando ha sbagliato a non intervenire velocemente per riaprire Bassano, visto che le criticità sono moltissime e l’accorpamento con il Tribunale di Vicenza del tutto inefficiente.

Continua

Tribunale di Bassano. Filippin (PD): “Ora il Ministro risponda”

Bassano-640x380Ormai mancano poche settimane perché il Ministro di Grazia e Giustizia Andrea Orlando possa intervenire per salvare le sorti del Tribunale di Bassano, chiuso in seguito alla riforma della geografia giudiziaria, che ha comportato enormi disagi a causa del suo accorpamento con Vicenza.
Ora, con la mediazione del Pd, tre sindaci di altrettanti capoluoghi di provincia veneti (Variati, Manildo e Bitonci) hanno deciso di scrivere congiuntamente al premier Renzi e a Orlando per spingere verso una riapertura di Bassano.
Sulla questione interviene la senatrice e avvocato del Pd Rosanna Filippin, che ha seguito la vicenda fin dagli albori, con numerosi tentativi per scongiurare la chiusura definitiva di Bassano. Continua

Giustizia. Ministro Orlando a Vicenza. Si è parlato di Bassano

FILIPPINSENBassano del Grappa, 10 maggio – Sabato 10 maggio il ministro della giustizia Andrea Orlando partecipa all’incontro pubblico, organizzato da Alessandra Moretti, capolista alle elezioni europee per il PD nella circoscrizione Nord Est, presso il Galla Caffè in piazza Castello a Vicenza, per discutere di giustizia, famiglia e della situazione in Italia. Occasione che la senatrice bassanese Rosanna Filippin non si è fatta sfuggire. Continua

Cavi scoperti, crepe e sporco nelle aule della giustizia civile

Dal Corriere del Veneto del 11/02/2014.

«Ecco, vede qua? Le signore delle pulizie con il mocio sono costrette a girarci intorno. I cavi elettrici scoperti li abbiamo isolati con il nastro adesivo: con lo straccio bagnato devono stare attentissime». La corrente in certi punti è a 125 volt, non 220 come da norma. Perché nel tribunale civile di Vicenza, a Santa Corona, anche se siamo nel 2014 manutenzione, organizzazione e impianto elettrico sono fermi agli anni ’70: prese dissestate, armadi nei corridoi gonfi di fascicoli ma privi di lucchetto, vecchi banchi, mobili e computer ammassati nei sottoscala davanti alle serpentine degli estintori (inaccessibili). «Se lo Spisal fa un’ispezione qua, chiude tutto» sbotta Agostino Di Maria, Cgil Funzione Pubblica. E il sindacato a denunciare la fatiscenza della struttura. Oltre al personale «pesantemente sotto organico». Continua